Pasquetta rotaractiana nell’antica Roma

Pasquetta rotaractiana nell’antica Roma

Anche quest’anno, ormai secondo una tradizione consolidata, il Rotaract Club Padova ha organizzato la sua Festa di Pasquetta, evento che riunisce soci provenienti dai dintorni di Padova e dall’intero Distretto. Quale modo migliore di festeggiare questo giorno se non in allegria e spensieratezza con gli amici rotaractiani accorsi per l’occasione?

Quest’anno il tema Schiavi vs Patrizi, ambientato nell’Antica Roma, ha fatto sbizzarrire gli ospiti, alcuni dei quali ci hanno fatto pensare di essere davvero immersi nei giorni dell’Impero Romano.

L’evento è stato organizzato presso la Tenuta Galilei a Mestrino (Pd), dove i partecipanti hanno gustato un pranzo in compagnia e si sono divertiti con alcuni giochi di gruppo. Ad ogni ragazza, all’arrivo, era stato legato al polso un braccialetto molto speciale fermato da un piccolo lucchetto mentre a ogni ragazzo era stata offerta una chiave, a fronte di una donazione destinata alla Città della Speranza, Fondazione che finanzia il centro di oncoematologia pediatrica di Padova e contribuisce alla ricerca scientifica (ogni momento è buono per fare Service). In seguito i ragazzi si sono recati alla cavalleresca ricerca della propria ragazza, ovvero quella con il lucchetto corrispondente alla sua chiave, in una spensierata competizione.

Terminato questo momento ludico, gli ospiti hanno potuto continuare la giornata nella cornice bucolica della Tenuta (con tanto di laghetto con cigni) godendosi la compagnia e il bel tempo primaverile che fortunatamente ha caratterizzato tutta la giornata. In seguito è arrivato il momento della rottura dell’uovo di Pasqua gigante, appositamente procurato per l’evento: inutile dire che c’è stato cioccolato a volontà per tutti gli ospiti!

Di seguito il commento della Presidente del Rotaract Club Padova Giulia Saviolo su questa entusiasmante giornata:

La Pasquetta del Rotaract Padova è ormai una tradizione e per me come Presidente ha rappresentato un motivo di grande orgoglio vedere anche quest’anno i tanti amici accorsi e il grande affetto dimostrato per questo evento! Soprattutto, sono soddisfatta per il ricavato di questa giornata, che ci permette di sostenere un Service al quale crediamo molto: la Città della Speranza”.

Questo evento, che continua a rinnovarsi nel corso degli anni, si è confermato ancora una volta come una bellissima occasione per passare del tempo insieme condividendo una splendida Pasquetta in amicizia.